Alla grigliata nel weekend non rinunci mai.

Allora sei nel posto giusto.

Che barbecue utilizzi per le tue cene a base di carne, pesce o verdure grigliate?
Magari un bbq portatile perché da qualcosa dovevi pur iniziare, ma si è scoperto che sei un vero mago della griglia e il tuo barbecue non è più all’altezza.
Potresti prendere in considerazione un barbecue in muratura da esterno.

Il vero sogno di ogni griller. Ti immagini già vero?
Nella tua nuova cucina outdoor, immerso nella pace del tuo verde, con tutti gli spazi e i ripiani progettati ad hoc e il cibo pronto a sfrigolare sulla tua nuova griglia rovente.
Perché se è vero che essere un griller è un’arte, è altrettanto vero che è necessario avere gli strumenti giusti.
Quindi eccoti alcune ispirazioni per il barbecue in muratura che potresti realizzare, con l’aggiunta di qualche consiglio per grigliate sempre perfette.
(E se proprio quello in muratura non ti piace, puoi trovare anche delle alternative ibride, perfette per ogni esigenza.)

Scaldiamo subito le griglie!

I MODELLI DI BARBECUE.

Prima di dar vita a una zona barbecue in giardino devi valutare la metratura a disposizione e le caratteristiche della zona (se è riparata, abbastanza distante da alberi o muri).
Altra scelta importante è l’alimentazione del barbecue in muratura. Le fonti di calore possono essere diverse: legno o carbonella per chi ama i grandi classici, gas o affumicatura per chi cerca una soluzione pratica, o un barbecue elettrico se hai a disposizione prese elettriche esterne.

Ma tra i diversi modelli di barbecue: quale scegliere?
In commercio ne esistono numerose tipologie.
Oggi ci concentriamo sulle strutture in muratura e ti aiutiamo con qualche spunto: dal barbecue più classico a quello più originale e di tendenza, con l’aggiunta anche di soluzioni moderne e portatili.
Insomma più grigliate per tutti!

Area barbecue in stile rustico.



Un barbecue in muratura con mattoni a vista o pietra naturale è il modello più classico e resistente. Infatti ha il vantaggio di poter essere anche collocato in un’area scoperta, visto che non teme le intemperie e non necessita della rete elettrica o del gas. Se ami le grigliate tradizionali è il modello che fa per te.
Saranno il legno o il carbone a dare l’inconfondibile gusto grigliato a carne, pesce o verdure.
Se vuoi realizzare una vera cucina da esterno, puoi abbinare a questo modello di barbecue un forno a legna in muratura o un forno per pizza da esterno, per cucinare i piatti che ami di più all’aria aperta.
Così lasci fuori anche odori e caldo (in estate accendere il forno in casa è un vero incubo).

Cucina da Esterno riparata.



Se hai la fortuna di avere un bel terrazzo o pergolato puoi pensare ad una soluzione ibrida con struttura in muratura e barbecue a incasso. In questo caso puoi optare anche per un barbecue a gas con potenti bruciatori per cucinare tutta la carne che vuoi in poco tempo. Oppure una buona alternativa alla griglia tradizionale è la piastra, perfetta per verdure e crostacei. Se poi vuoi osare, puoi inserire nel tuo progetto anche una piccola cantina con frigobar.

Cucina Outdoor moderna.



Devi sapere che l’outdoor kitchen è l’ultima tendenza made in Usa che può fare al caso tuo. Si va a creare una depandance all’aperto con tanto di salottino moderno e cucina a vista. Se vuoi una soluzione originale che si accompagni bene a quest’ambiente, puoi scegliere il barbecue in muratura, una plancha a incasso o il kamado in ceramica, che inseriti in una struttura ad hoc, ti faranno fare sicuramente una bella figura, in giardino e a tavola!

 

Barbecue angolare in muratura.

E se hai poco spazio? Non serve rinunciare, sfrutta gli angoli.
Una soluzione su misura in cemento e mattoni refrattari è perfetta per un giardino di modeste dimensioni. Se invece hai a disposizione un piccolo terrazzo, scegli una struttura ad incasso e dai il via alle tue cene a tutto grill.

CONSIGLI PER UN BARBECUE PERFETTO.

E mentre scegli il tuo modello e programmi le tue prossime (memorabili) grigliate, vogliamo lasciarti alcuni suggerimenti.
Per progettare e mantenere un barbecue in perfetto stato, ricorda di:

  • destinare, in fase di progettazione, un ripiano per l’appoggio degli alimenti, fondamentale per tagliare o marinare la carne

  • non posizionare mai un bbq sotto una tettoia se privo di cappa, in alternativa scegline uno elettrico o a gas

  • fare attenzione all’attrezzatura giusta: guanti termoisolanti, grembiule ignifugo, forchettoni e spatola o raschietto

  • non trascurare la pulizia: ricorda di pulire le griglie e il barbecue dopo aver cucinato, per evitare incrostazioni resistenti

  • passare dell’olio d’oliva sulla superficie pulita per prevenire la formazione di ruggine sulla griglia.

Prima di lasciarti iniziare a progettare il tuo nuovo barbecue abbiamo un’altra buona notizia per te.

Da quest’anno la realizzazione di barbecue in muratura rientra negli interventi in edilizia libera.
Quindi finalmente puoi costruire il tuo bbq senza comunicare l’inizio dei lavori o richiedere permessi specifici, sempre nel rispetto delle normative urbanistiche e ambientali della tua Regione.
Naturalmente il nostro team di tecnici edili specializzati in realizzazione di strutture da giardino è a tua disposizione.
Per aiutarti a creare la zona barbecue che hai sempre desiderato.

Sei pronto a scaldare la tua nuova griglia?