Si avvicina il 15 agosto, per alcuni l’unico squarcio vacanziero dell’anno, per altri il culmine dell’estate. Una giornata (e anche una notte) speciale, da vivere all’insegna del relax, della convivialità, e perché no anche e soprattutto del divertimento.
E tu ti stai chiedendo cosa fare a Ferragosto? O sai già come sarà il tuo? Magari vuoi organizzare qualcosa di diverso dal solito, con un’atmosfera speciale? Per fare il pieno di suggerimenti, noi ovviamente non facciamo mancare il nostro contributo. Ecco quindi i nostri consigli perché il tuo sia un Ferragosto davvero unico. Un po’ più Yougeniale del solito insomma.

La location perfetta?
Casa dolce casa. Ci hai mai pensato? La soluzione a volte è più vicina di quello che pensi. Certo, il tradizionale falò al mare, o su un alpeggio, guardando le stelle cadenti ha sempre il suo fascino. Ma se vuoi fare qualcosa di diverso e originale perché non scegliere di organizzare un party a casa? Un’ottima alternativa alle solite feste in spiaggia o ai concerti, adatta sia a chi è rimasto (o già tornato) in città ma anche a chi è in vacanza, in una casa di villeggiatura. E se casa tua non è disponibile per qualche motivo? Puoi sempre optare per una location da affittare. In entrambi i casi, potrai creare l’atmosfera che preferisci, predisporre gli spazi e il giardino liberamente, mantenere l’elemento cielo stellato, e avere sempre un piano B (coperto), perché non è bello ricordarlo, ma potrebbe piovere.

Che tema scegliere?
Via libera alla fantasia. Non ti si richiedono competenze da scenografo, ma solo voglia di divertirsi e stare insieme!

Summer 2017
Basta a revival anni Venti o Settanta! Quest’anno per il tuo party di Ferragosto puoi scegliere il must dell’estate 2017: i fenicotteri rosa, accompagnati da unicorni, ananas e colori come se piovesse. Se vuoi organizzare una festa leggera e all’insegna del divertimento questo è il tema che fa per te. E poi più attuale di così? Il consiglio è di utilizzare fenicotteri, unicorni e gonfiabili vari come sedute in giardino e ancora meglio in piscina, se ne hai una a disposizione.
Non deve mancare la musica, con le hit di questa estate, e per la scelta delle decorazioni un unico suggerimento: deve essere tutto rigorosamente colorato. Qualche idea? Ananas con foglie dipinte di tinte accese come centri tavola, pon pon di carta come addobbi della location, cannucce dei cocktail rigorosamente a forma di fenicottero o unicorno, tovaglie con stampe divertenti e largo a decorazioni simpatiche, rosa ed estive. E, come in ogni evento che si rispetti, non far mancare un hashtag da suggerire agli invitati per gli scatti durante il party, naturalmente seguito da #pinkflamingos. E il successo del tuo evento sarà assicurato. Anche oltre oceano!

Hawaiian Style
Anche se non sei a Honolulu, ma in città, perché non pensare a una festa Hawaiana? Colori, allegria, e un pizzico di ironia. E poi collane floreali, orchidee, gonnellini di rafia, cocco, ananas e altri frutti tropicali nel menù o magari disposti in scenografiche composizioni. Da divorare prima con gli occhi e poi…insieme!

Shabby Chic
Altro spunto, molto attuale è pensare al tema shabby chic. Semplice e raffinato, parte dalla scelta di pochi colori, chiari e pastello, oggetti vintage, composizioni floreali, lanterne e candele. E poi un tuffo nel corredo della nonna, con tovaglie bianche o pastello, porcellane rètro, pizzi, ricami o fantasie provenzali o country, vecchie valigie…insomma, un raffinato tocco romantico. No alle stoviglie di plastica please! A meno che non siano rigorosamente nei colori del tema scelto. Sì agli inviti, mandati per posta, come una volta.

Cosa non deve mancare?
Indipendentemente dal tema e dallo stile della festa, predisponi tutto quello che permetta agli invitati di rilassarsi e avere a portata di mano tutto quello che serve. Così ti rilassi e ti godi la festa anche tu! Quindi, disponi (se di sera) luci di servizio strategiche che indichino chiaramente agli ospiti dove trovare cibi e bevande e tutto quello che serve. Soprattutto se parliamo di buffet o comunque una situazione “self-service”, fai in modo che non manchino mai bicchieri, tovaglioli, posate, piatti, un buon ricambio di bevande fresche. E ovviamente…musica! Predisponi una playlist in anticipo, oppure chiama un bravo dj o, ancora meglio, se conosci un gruppo che suona dal vivo potrai regalare ai tuoi ospiti tante emozioni live. Inoltre, tieni presenti anche i più piccoli: dedica uno spazio anche a loro, basta un po’ di musica diversa da ascoltare in un’area a parte, dvd di cartoni animati, qualche gioco d’acqua, una piscina gonfiabile o le bolle di sapone giganti. Ovviamente se puoi, anche un animatore tutto per loro.

Che si mangia?
Barbecue, pic-nic, buffet, a base di carne o pesce, insalate di riso o di pasta fredda, finger food, magari pizza... anche qui puoi sbizzarrirti. I must: piatti freschi e leggeri, il più possibile colorati, stuzzichini sfiziosi, bevande per tutti e sempre, frutta, sorbetti e gelati per un dolce fine pasto. Ovviamente il nostro consiglio in più è di pensare anche agli invitati con esigenze alimentari o gusti specifici (celiachia, intolleranze, vegan).

Tutto perfetto?
L’ingrediente vincente per un party di successo è la voglia di stare insieme, godendosi il tempo e mettendo da parte ogni preoccupazione. Per esempio, chi pensa a pulire dopo la festa?
E qui, arriva in tuo soccorso Yougenio! Se scegli casa tua come location, gioca d’anticipo e vivi la festa senza l’ansia da disordine post festa: prenota subito il servizio di pulizia post evento.
I professionisti delle pulizie domestiche Yougenio saranno felici di aiutarti a rendere ancora più speciale e unico il tuo Ferragosto. Goditelo, anche dopo.