Un ronzio, una furtiva presenza che aleggia nell’aria, la spiacevole sensazione di non essere solo. Ed eccole proprio lì, anche a casa tua. Le terribili, implacabili, iperturbabili…cimici! Proprio in questo periodo ti sarai accorto dell’anomala e massiccia invasione. E non stiamo parlando di microchip da spionaggio, ma di veri e propri insetti, altrettanto se non più molesti. Simili a quelle nostrane, ma dalla provenienza esotica, le cimici stanno letteralmente assaltando campagne e città italiane. Ovviamente noi di Yougenio siamo specialisti nei servizi di disinfestazione da tutte le incursioni di ospiti sgraditi: blatte e insetti striscianti, cimici da letto, vespe o calabroni, nel trattamento zanzare e insetti volanti, in derattizzazione, in allontanamento volatili. Per quanto riguarda l’eliminazione nello specifico di queste nuove molestatrici, abbiamo indagato per scoprire come aiutarti a liberartene o quanto meno a conviverci. Ecco quindi un identikit più accurato con tutto lo scibile a oggi sulle fastidiosissime nuove arrivate.

Nome
Halyomorpha halys, per gli amici (anche se è più facile credere che abbia dei nemici) cimice Cinese, bruna o asiatica.

Provenienza
Come suggerisce il nome proviene dal Sud-est asiatico, anche se è già stabilita in varie parti del globo.

Diffusione in Italia
Ora è presente principalmente in Pianura Padana, poiché attirata dalle colture qui presenti: è ghiotta di piante da frutta e ortaggi, ma l'infestazione si è vista anche in colture con semi. L'insetto ha un apparato boccale che è una specie di stiletto dal quale succhia i liquidi del frutto o del seme. Nelle aree collinari al momento si trova in quantità molto più basse e con danni ancora limitati soprattutto alle viti.

Abitudini
Ama muoversi in numerosi gruppi. Emette infatti un feromone di aggregazione che richiama gli altri insetti della stessa specie. Quello che si sa di certo è che questo insetto ha un'enorme capacità di adattamento e di moltiplicazione. Si ipotizza che la sua diffusione sia stata favorita proprio da questa “tenacia riproduttiva”, oltre che dalla globalizzazione e dallo scambio di merci. Le cimici sono presenti tutto l'anno, si adattano a ogni condizione climatica. Quelle che sopravvivono al freddo entrano in una specie di letargo che dura tutto l'inverno e ricompaiono la primavera successiva. Nel periodo estivo il fenomeno di aggregazione crea evidenti concentrazioni di grandi quantità di esemplari in aree abbastanza ristrette.

Antagonisti
Al momento, purtroppo qui in Italia non se ne conoscono. È un fenomeno consueto in natura che quando un animale o insetto, anche se simile ad altri già presenti (come le cimici nostrane), giunge in un ecosistema nuovo, non trova antagonisti naturali che altrove lo terrebbero sotto controllo. Sembra che siano stati individuati alcuni potenziali predatori che potrebbero adattarsi ai nuovi arrivati, i ricercatori dell'università di Bologna li stanno studiando. Tuttavia, serviranno molti anni prima che la natura trovi un equilibrio.

Pericolosità
Davvero bassa se non nulla! La cimice non provoca malattie e non punge, ma la sua tendenza ad aggregarsi fa sì che nel periodo autunnale riempia letteralmente le case. Come la cimice nostrana, anche quella asiatica puzza sia se la schiacci, ma anche se la prendi in mano o la infastidisci. Moltiplica il fenomeno per centinaia di esemplari…e tappati il naso!

Eliminazione
Attualmente non si conoscono tecniche efficaci al 100%. Queste cimici sono così resistenti che anche gettandole nel wc e tirando lo sciacquone possono tornare su. Un buon suggerimento, è di utilizzare l’aspirapolvere per catturarle e poi rovesciare il sacchetto, immergendole in un secchio con acqua e detersivo. Così è possibile sbarazzarsi di un gran numero di insetti senza che emettano grandi quantità di odore. Esistono poi trappole, in commercio anche in Italia, che usano lo stesso feromone di aggregazione delle cimici per attirarle e consentono di catturarne anche 100-150 a settimana e ridurre così la popolazione che potrebbe entrare in casa. Infine, fuori e dentro casa, una certa protezione è possibile utilizzando reti, o zanzariere nel caso delle abitazioni.

Questo è quanto possiamo suggerirti per affrontare intanto le nuove furiose orde di cimici.
Seguici qui e sulla nostra pagina social. Va da sé che per tutte le infestazioni di insetti, ma anche roditori o volatili che minacciano la serenità del tuo habitat, fai affidamento sulla professionalità e la serietà dei nostri esperti qualificati: prenota subito il loro intervento.
Metodi innovativi, prodotti sicuri, attrezzature collaudate: con un alleato come Yougenio, la lotta contro parassiti e animali infestanti puoi vincerla anche in pochi clic.