Ti danno più fastidio gli spifferi in casa o le bollette sempre più alte del riscaldamento?
Tutti e due vero?

Probabilmente hai già sentito parlare di vetri doppi o vetrocamera.
Ma magari non ne conosci bene il funzionamento. Sai che costano più di un vetro singolo ma nessuno ti ha mai spiegato qual è il risparmio effettivo nel lungo periodo e se sono adatti alla tua abitazione.

Insomma vorresti capirci qualcosa in più per valutare se i doppi vetri sono la soluzione che cerchi per le tue finestre e soprattutto per dire addio a spifferi e conti salati in bolletta.
E noi vogliamo aiutarti.
Per questo abbiamo chiesto a Giuseppe, serramentista esperto Yougenio, di rispondere ad alcune domande sulla struttura del vetrocamera e sull’installazione di finestre con doppi vetri.

In modo che tu possa avere tutte le informazioni utili per fare una scelta consapevole.

Mettiti comodo e buona lettura. A te la parola Giuseppe.

Giuseppe, cosa sono i doppi vetri?

Ora dovrò essere un po’ tecnico. Ma promesso, cercherò di essere il più chiaro possibile.
Il doppio vetro o vetrocamera di una finestra è un sistema composto da 3 elementi:

  • un vetro esterno
  • un’intercapedine chiamata camera in cui viene inserito il gas Argon o Kripton
  • un vetro interno.
L’intercapedine tra i due vetri contiene una canalina con profilo separatore a tenuta isolante dove sono presenti dei sali minerali, utili a trattenere umidità e condensa.
La presenza del gas Argon o Kripton tra le due lastre di vetro è fondamentale in quanto si tratta di gas che hanno una conducibilità termica nettamente inferiore rispetto all’aria e che quindi contribuiscono alla riduzione della dispersione del calore.
Se non è chiarissimo, sicuramente l’immagine sotto può aiutarti a comprendere meglio la struttura di un vetro doppio e le sue potenzialità.


Quali sono i vantaggi dei vetri doppi?

Principalmente 2. L’installazione dei doppi vetri isolanti permette di:

1. tagliare i costi per il riscaldamento e il raffrescamento. Si stima che le finestre non ermetiche comportino una dispersione del calore in inverno o del fresco in estate verso l’esterno che arriva anche al 50%. Isolare le finestre con dei doppi vetri consente di ridurre notevolmente questa dispersione, con notevoli risparmi in bolletta.

2. assicurare un ottimo isolamento acustico agli ambienti interni. Con le finestre doppio vetro lasci fuori ogni tipo di rumore. Più o meno fastidioso: le macchine che sfrecciano, il treno che passa, il vicino che taglia l’erba.
Per una casa tranquilla e super silenziosa.

3. aumentare il grado di sicurezza dei vetri: i doppi vetri sono dotati di un vetro esterno di sicurezza stratificato composto da due lastre tenute insieme da una resina trasparente. La presenza della resina evita, in caso di rottura, la pericolosa frammentazione dei vetri. Ricorda che anche la lastra interna su richiesta può avere la stessa peculiarità di quella esterna. In questo caso si parla di vetro stratificato doppio e si tratta di un modello capace di garantire standard di sicurezza molto elevati.

I doppi vetri sono adatti a ogni tipologia di infisso?

Certo. L’installazione dei doppi vetri può essere svolta su infissi e serramenti di ogni materiale: pvc, legno e alluminio, previa attenta valutazione del serramento.

Quanto si risparmia con i doppi vetri?

Dipende molto dalle caratteristiche della tua abitazione e del sistema di climatizzazione utilizzato. Ma si risparmia!
Naturalmente se stai pensando di montare finestre con doppi vetri può esserti utile avere un’idea generale.
Ad esempio, sostituendo in una stanza due finestre di misura standard a vetro singolo e installando doppi vetri bassi-emissivi, puoi risparmiare:

  • dai 200 ai 270 euro all’anno se usi un classico sistema di riscaldamento a metano
  • dai 120 ai 150 euro annui se ti servi di una stufa a pellet
  • dai 100 ai 120 euro l’anno se invece riscaldi usando il gasolio

Naturalmente si tratta di stime indicative, ma che ti aiutano a soppesare costi e benefici di un’eventuale sostituzione vetri delle tue finestre.

Per installare i doppi vetri è necessario sostituire anche i serramenti delle finestre?

No. Se le finestre sono in buono stato ed hanno le caratteristiche di tenuta all’aria ed all’acqua, è possibile procedere solo alla sostituzione dei vetri delle finestre, senza installare nuovi telai e infissi.
Naturalmente è necessario valutare con attenzione le caratteristiche dell’infisso che deve accogliere il doppio vetro: stato delle cerniere e delle guarnizioni e la presenza o meno di spazio necessario per lo spessore maggiore della nuova finestra vetrocamera.
Per questo è sempre indicato svolgere un sopralluogo preliminare.

Cosa prevede un intervento professionale di installazione di doppi vetri?

Un consiglio: stai sempre attento a chi installa vetri per infissi senza svolgere previa analisi e verifica. Sarò ripetitivo, ma per montare finestre a doppio vetro è fondamentale prima analizzare la posizione e l’esposizione dell’abitazione, il modello del telaio, le condizioni e la portata dei serramenti esistenti e molti altri elementi.
Solo dopo aver valutato tutte queste variabili e concordato il prezzo dell’intervento si può procedere.
Nel caso della sola sostituzione di vetri delle finestre, il lavoro è semplice e veloce, se svolto da serramentisti esperti. Si disinstallano gli infissi, si sostituisce il vecchio vetro con le nuove lastre di vetro scelte ed eventualmente si applicano pellicole di sicurezza e oscuranti.
Si rimontano poi gli infissi e si svolge un check-up generale controllando installazione e fissaggio dei nuovi vetri. Se ti può interessare, puoi leggere i dettagli del nostro servizio professionale di montaggio doppi vetri qui.
Insomma un lavoro rapido, pulito ma che richiede l’intervento di tecnici qualificati e con esperienza.

Come riconoscere un doppio vetro di qualità?

Attenzione ai dettagli. Un particolare davvero importante è accertarsi che la canalina presente nella camera tra i due vetri sia rigorosamente di materiale isolante e non di alluminio.
Questo materiale infatti oltre a ridurre le capacità di isolamento favorisce la formazione di condensa. Poi, ti consiglio di richiedere sempre la certificazione del doppio vetro, per assicurarti che abbia il marchio CE ed essere certo che rispetti gli standard di sicurezza europei.

E i vetri tripli cosa sono? Meglio i doppi vetri o i tripli vetri?

I tripli vetri hanno la medesima struttura di un doppio vetro, con l’aggiunta di una camera e un vetro in più.
Sicuramente un triplo vetro riesce a isolare di più, grazie alla presenza di due camere e tre lastre di vetro, ma è sempre opportuno chiedersi quanto hai bisogno di isolare i tuoi ambienti interni. Un triplo vetro infatti impedisce completamente non solo ai rumori ma anche al freddo e al caldo di accedere alla tua casa.
Ottimo, penserai.
Ma nelle mezze stagioni, può essere comodo e più conveniente lasciare che una minima quantità di raggi solari riscaldino le stanze senza dover accendere il riscaldamento.
Inoltre i vetri tripli, per la presenza di una camera e di un vetro in più sono più pesanti e richiedono infissi e cerniere capaci di resistere a una sollecitazione di tale portata.
Anche in questo caso, è necessaria un’analisi accurata e la consulenza di un esperto del settore per fare una scelta corretta.


Speriamo che con questo articolo Giuseppe abbia risposto ad alcune delle domande che ti sei sempre fatto sui doppi vetri. Noi ti ricordiamo che Giuseppe e il nostro team di fabbri e serramentisti sono sempre a tua disposizione per un sopralluogo gratuito.
Valuteranno con professionalità le condizioni delle tue finestre e sapranno indicarti le opzioni più indicate alle tue esigenze.
Il loro intervento di analisi è sempre gratuito e senza impegno ed è importante per formulare un preventivo chiaro sin da subito.
Solo se il costo è in linea con le tue aspettative, potrai accettare la quotazione e dare il via ai lavori.
Naturalmente potrai richiedere che il bonifico sia parlante per far rientrare la sostituzione degli infissi nella detrazione per la riqualificazione energetica prorogata dalla legge di bilancio 2018. E riottenere il 50% dell’importo speso.

Con Yougenio è tutto chiaro e trasparente, proprio come le tue nuove finestre.