I termosifoni, come faresti senza?
Ti accolgono calorosamente quando rientri dopo una fredda giornata, scaldano accappatoi, pigiami e ciabatte e tutti gli ambienti della casa. Insomma ti tengono sempre al caldo!
Ma esistono vari tipi di termosifoni. Tu sei sicuro di aver scelto il modello di radiatore più adatto alle tue esigenze e alla tua casa? Scopriamolo subito insieme.

TERMOSIFONI IN GHISA

Sono i caloriferi a parete tradizionali, i più conosciuti e utilizzati nelle case.
La ghisa è un materiale capace di trattenere il calore a lungo e di diffonderlo gradualmente nell’ambiente in cui è collocato il radiatore.
Infatti per le sue caratteristiche e l’elevata inerzia termica riesce a garantire un certo tepore anche a distanza di un paio di ore dallo spegnimento permettendo un risparmio in bolletta.
Inoltre i termosifoni in ghisa sono particolarmente silenziosi e resistenti alla corrosione.
Tra i contro bisogna però ricordare i costi elevati del materiale e la difficoltà di installazione, considerato il peso e la struttura di un termosifone di questo tipo.

Sono i termosifoni adatti alla tua casa se…
Vivi molto gli spazi domestici durante la giornata. Sconsigliati invece per chi è fuori tutto il giorno e rientra la sera. Infatti i termosifoni in ghisa impiegano molto tempo a scaldarsi e non garantiscono un immediato calore in una casa rimasta fredda per molte ore. In questi casi è meglio optare per altri materiali.



TERMOSIFONI IN ALLUMINIO

Si tratta di radiatori molto leggeri, maneggevoli e dal costo contenuto.
In sostanza sono la soluzione di termoarredo opposta a un radiatore in ghisa. Infatti i termosifoni in alluminio hanno una bassa inerzia termica questo significa che garantiscono calore immediato, riscaldando l’area in brevissimo tempo ma, al tempo stesso, sono incapaci di trattenere il calore e quindi di garantire un certo tepore anche a qualche ora dallo spegnimento. Inoltre attenzione alla ruggine, a cui sono particolarmente sensibili. Se scegli un radiatore in alluminio è necessario prevenire questo problema evitando addolcimenti pesanti dell’acqua e facendo uso di inibitori chimici.

Sono i termosifoni adatti alla tua casa se…
Vivi poche ore gli ambienti domestici. Se a esempio per lavoro stai fuori casa tutta la giornata e al tuo rientro hai la necessità di scaldare velocemente l’abitazione i termosifoni in alluminio sono un’ottima opzione perché si scaldano (ma anche si raffreddano) immediatamente.

TERMOSIFONI IN ACCIAIO

In questo caso parliamo di un radiatore d’arredo realizzato in un materiale che si adatta molto bene a diverse situazioni. È leggero come l’alluminio (e come esso è soggetto a corrosione) ma ha un’inerzia termica che varia in base dal modello.
Infatti è possibile scegliere la tipologia dei radiatori in acciaio in base alle proprie esigenze.
Ad esempio, il modello a piastra è adatto a chi ha la necessità di scaldare velocemente gli ambienti, in quanto è caratterizzato da una bassa inerzia termica.
Mentre quello a colonne, dall’elevata inerzia termica, è ideale per chi cerca un termosifone che trattenga il calore più a lungo e che permetta un risparmio in bolletta.
Nei loro diversi formati (caloriferi a parete, termosifoni slim, radiatori verticali moderni) quelli in acciaio sono anche dei perfetti termosifoni da arredamento perché possono integrarsi perfettamente ai mobili presenti in una stanza. Essi rappresentano il modello ideale per chi cerca una soluzione funzionale e al contempo di design.

Sono i termosifoni adatti alla tua casa se…
La tua casa è ben isolata, non hai particolari esigenze specifiche di mantenimento della temperatura e hai bisogno di una soluzione che si adatti a diversi ambienti. Sono un buon compromesso fra il termosifone in alluminio e quello in ghisa, adatti a quasi tutte le abitazioni.



TERMOSIFONI IN POLIPROPILENE

Si tratta di un prodotto innovativo che fonde i vantaggi dei modelli descritti in precedenza.
I termosifoni moderni in polipropilene sono leggeri, economici, pratici, silenziosi, resistenti alla corrosione (che si può verificare nei termosifoni a base metallica) e dalla resa termica costante anche a basse temperature. Parliamo quindi di un’alternativa valida ed ecocompatibile. Grazie alla facile lavorabilità del materiale i radiatori in polipropilene consentono inoltre una libertà di design e un’adattabilità agli ambienti che gli altri materiali disponibili sul mercato non permettono.

Sono i termosifoni adatti alla tua casa se…
Cerchi un’opzione nuova e attenta all’ambiente a un costo contenuto oppure hai necessità di installare il tuo impianto su piccole pareti o superfici in cartongesso. Lo svantaggio del polipropilene è la difficoltà di smaltimento a fine vita.


Ora ne sai qualcosa in più su radiatori e riscaldamento.

Speriamo che queste informazioni possano esserti d’aiuto sia per verificare se i termosifoni che hai già in casa sono quelli più adatti alle tue esigenze sia per fare una scelta consapevole qualora dovessi acquistarne un nuovo modello.

Ti ricordiamo che i nostri termotecnici sono a tua disposizione per il montaggio dei termosifoni, ma anche per la loro riparazione. Un team di specialisti qualificati interverrà quando vuoi tu, svolgendo l’intervento di cui hai bisogno a regola d’arte e fornendo consigli sempre utili su funzionamento, consumo e manutenzione dei tuoi radiatori.